A seguito un ulteriore finanziamento per la prosecuzione del programma del SAC Porta d’Oriente, di importo pari a ad € 850.000, saranno sviluppati cinque tematismi della prima programmazione (mare, storia, suoni, paesaggio, sapori) sul territorio di Corsano, Alessano, Tiggiano e Tricase, attraverso la definizione di pacchetti turistici, bio itinerari e la costituzione di una gamma di prodotti di qualità raccolti un un paniere di beni eco-culturali.
Sono chiamati a intervenire soggetti pubblico/privati, istituzioni scolastiche di diverso ordine e grado (dalle Università all’alberghiero ed agrario), ASL, GAL, GAC, associazioni, cooperative, stakeholders, cittadini e portatori di interesse in genere.

Un passo fondamentale è quello di costituire un partenariato pubblico – privato che potrà rappresentare un tavolo tecnico permanente. Per tale ragione L’Ente Parco INVITA la comunità del SAC a partecipare agli incontri itineranti, che si svolgeranno simbolicamente presso le sedi dei laboratori che rappresentano i nodi principali della Porta d’Oriente.

Lo scorso incontro si è tenuto venerdì 5 febbraio 2016 presso il Complesso rurale Massarone di Alessano, e ha visto coinvolti i comuni di: Alessano, Corsano, Tiggiano, Tricase.

Il prossimo incontro si terrà presso il Palazzo Ramirez di Salve – Comune di Salve, Castrignano del Capo, Gagliano del Capo, Morciano di Leuca, Patù – venerdì 12.02.2016 ore 16.30.