In occasione del cinquantenario dalla morte del grande Tito Schipa a Lecce, il 15 dicembre 2015 al Teatro Paisiello, Tito jr ha fatto vedere il suo “Orfeo 9” e ha raccontato Tito senior: è la kermesse Schipa che ha costituito uno dei momenti più attesi delle celebrazioni del cinquantenario della scomparsa di Tito Schipa.

Una conferenza-spettacolo di Tito Jr. sulla figura e sull’arte del Padre, con documenti audio e video rari o inediti che hanno permesso di capire ancora meglio la straordinaria carriera di Tito Schipa, universalmente riconosciuto e celebrato come uno dei più grandi cantanti di tutti i tempi, e nel suo specifico ruolo di tenore “di grazia” il massimo artista in assoluto. A cinquant’anni della sua scomparsa, avvenuta a New York il 16 dicembre del 1965, la sua fama è ancora oggi più viva che mai nel mondo ed in Italia.

A precedere ed a seguire la conferenza-spettacolo, la doppia proiezione di “Orfeo9”, l’opera rock composta da Tito jr e rappresentata a Roma nel 1970 per diventare successivamente un film.

«Sono molto felice per questa nuova proiezione, che permetterà di far vedere un film all’epoca ingiustamente censurato dalla Rai, con interpreti i giovani Renato Zero e Loredana Bertè» sottolinea Schipa jr.

La settimana dedicata a Schipa, che rientra tra gli eventi organizzati dal Comune di Lecce nell’ambito della attività di “Lecce capitale italiana della cultura 2015”, è stata coordinata dall’Associazione Nireo in collaborazione con Comune e Provincia di Lecce, Accademia operistica internazionale, 46ma Stagione lirica di Lecce, Teatro Politeama Greco.